Primo Piano

Sanità e media: è possibile costruire SALUTE INSIEME? - 3 dicembre 2022 - 2 crediti

Sabato 3 dicembre 2022, dalle ore 9:30 alle ore 13:30, si terrà a Piacenza - con il patrocinio dell'Associazione "Comunicazione Pubblica" - il seminario dal titolo "Sanità e media: è possibile costruire SALUTE INSIEME?".

Il seminario si propone di partire dal Piano regionale della Prevenzione Emilia-Romagna per capire se sia possibile un patto tra sanità e media, trovando un punto d'incontro che rispetti due diverse esigenze: quella dei professionisti della Salute , chiamati a comunicare l'importanza della prevenzione e dei corretti stili di vita, e quella dei giornalisti, impegnati a trovare, approfondire e diffondere notizie.
 
L'incontro si terrà a Piacenza, presso l'Auditorium Campus
...Continua
Pubblicato il: 30/11/2022

"Compubblica" e Infocivica presentano online "Net war" di Michele Mezza - 5 dicembre 2022 -2 crediti

Lunedì 5 dicembre, dalle 17.30 alle 19.30, l'Associazione Italiana della Comunicazione Pubblica e Isituzionale ("Compubblica") e l'associazione Infocivica - Gruppo di Amalfi invitano alla presentazione ONLINE del libro di Michele Mezza "Net-war. Ucraina: come il giornalismo sta cambiando la guerra" (Donzelli, 2022; https://www.donzelli.it/libro/9788855224116, postscritto di Pierguido Iezzi).

 
"Nella Net-war il giornalismo diventa logistica militare e il combattimento digitale trasforma la figura del giornalista. Il conflitto che sta infiammando l'Ucraina, scrive Michele Mezza, è il primo caso di guerra ibrida, in cui il combattimento sul terreno si svolge nel contesto di una strategia di comunicazione che travalica la semplice propaganda,...Continua
Pubblicato il: 25/11/2022

La comunicazione pubblica sul web e digitale: corso online

Prosegue il percorso formativo online dal titolo "Comunicazione pubblica omnicanale. Strategie e strumenti operativi per una cittadinanza digitale inclusiva" che permette di ampliare le conoscenze sull'uso consapevole dei mezzi, delle opportunità e delle tecniche per comunicare e rispondere con efficacia alle aspettative delle persone nella transizione ecologica e digitale.

Il terzo modulo "La comunicazione pubblica sul web e digitale" (20 ore) avrà inizio martedì 6 dicembre 2022 con la lezione "Lo scenario socio tecnologico online" con docente: dr.ssa Leda Gudi, presidente di "Compubblica" docente universitario e esperta del web e del digitale.
 

Continuerà con le seguenti lezioni:
- mercoledì 14 dicembre 2022 "Le basi dell'Amministrazione digitale" -...Continua

Pubblicato il: 25/11/2022

Comunicare la scienza... anche con l'aiuto del granchio blu

"Comunicare efficacemente, raggiungendo tutta la popolazione è una delle missioni degli enti di ricerca. In questo contesto Comunicazione Pubblica è costantemente impegnata nel sostenere le iniziative e le attività di divulgazione e formazione per fare crescere la cultura del sistema Paese anche sul fronte delle conoscenze scientifiche". Con queste parole il Segretario Generale di "Comunicazione Pubblica", Marco Magheri è intervenuto lunedì 17 ottobre a Roma (presso la Biblioteca Arcipelago - municipio VIII) all'evento di chiusura del progetto "W la Scienza!" in cui Lucrezia Cilenti, ricercatrice dell'Istituto per le Risorse Biologiche e le Biotecnologie Marine del CNR, ha introdotto la problematica relativa alle invasioni delle specie aliene in Mediterraneo con...Continua

Pubblicato il: 20/10/2022

La comunicazione pubblica e il confine con l'informazione

È stato un successo di presenze, sia di giornalisti sia di professionisti della comunicazione pubblica, l'incontro formativo organizzato sabato 15 ottobre a L'Aquila dall'Ordine dei giornalisti dell'Abruzzo il cui presidente Stefano Pallotta era presente con, al tavolo dei relatori, Katia Scolta, responsabile ufficio stampa e comunicazione di Regione Abruzzo.
 
Un interesse per i contenuti proposti che ha spinto organizzatori e partecipanti a non interrompere, per tutta la mattinata, il confronto di conoscenza proposto a Palazzo Emiciclo. 
 
Tra i relatori, c'era anche il nostro segretario generale Marco Magheri che nel suo intervento ha voluto porre l'accento sulla necessità della preparazione costante, sia per il giornalista sia per il comunicatore pubblico. Perché entrambi hanno dei
...Continua
Pubblicato il: 20/10/2022

Comunicazione pubblica omnicanale - riparte la formazione online

"Comunicazione pubblica omnicanale. Strategie e strumenti operativi per una cittadinanza digitale inclusiva" è il titolo del corso online che avrà inizio mercoledì 2 novembre 2022.

È un percorso di aggiornamento professionale di base che permette di ampliare le conoscenze sull'uso consapevole dei mezzi, delle opportunità e delle tecniche per comunicare e rispondere con efficacia alle aspettative delle persone nella transizione ecologica e digitale.

La formazione online è suddivisa in tre moduli su 15 giornate di 4 ore ognuna.

Ci si può iscrivere al corso integrale da 60 ore, ai moduli, alle singole giornate di interesse personale e professionale.

Sono previste classi di sconto per i soci attivi

...Continua
Pubblicato il: 15/09/2022

26 settembre 2022, quale comunicazione per il sistema Paese?

L'inedita stagione di un Paese impegnato in una campagna elettorale estiva e l'articolazione, talvolta frettolosa, della compilazione dei programmi elettorali proposti agli elettori impongono più che mai di restare focalizzati sugli appuntamenti e sulle sfide che attendono il continente europeo, l'Italia e le comunicatrici e i comunicatori pubblici nei prossimi mesi.

Qualsiasi Governo verrà fuori dalle urne del 25 settembre dovrà misurarsi con scadenze, adempimenti e pianificazioni in cui la comunicazione pubblica e istituzionale diventa parte essenziale per non derubricare la guida del sistema Paese ad autocrazia scollegata dalle persone, con tutti i disastri che essa porta con sé.

La progressiva disaffezione alle urne degli ultimi...Continua
Pubblicato il: 02/09/2022

Elezioni politiche 25 settembre 2022 e comunicazione

Con lo scioglimento delle Camere da parte del Presidente della Repubblica Mattarella e con l'indicazione della data per le prossime elezioni politiche si apre un periodo di grande complessità per il Paese in un momento particolarmente delicato nel contesto internazionale.
La guerra in Ucraina e le scadenze imposte dal Pnrr non consentono pause o sospensioni.
Anche sul piano della comunicazione pubblica e istituzionale nella traiettoria europea e per le comunicatrici e i comunicatori pubblici italiani il momento è rilevante.
 
L'interruzione del lavoro del Parlamento e il rinnovo della sua composizione imporranno la costruzione di una rinnovata sollecitazione per consolidare sempre più il ruolo...Continua
Pubblicato il: 29/07/2022